Iscriviti alla mailing-list:
iscriviti cancellati
Home page |Contatti MD |Mappa sito |Link web |Rivista
 Ambienti | Amianto | Articoli della Rivista | Disabilità e accessibilità | Guerre | Indici della Rivista | Lavori | Petrolchimici | Rivista | Sanità 
oggi è il: 09|02|2023

Sanità

In questa rubrica sono contenuti documenti e articoli riguardanti le politiche sanitarie.

28 novembre 2012
LA SALUTE BENE COMUNE: NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DEI SERVIZI
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

“La CGIL che Vogliamo” esprime profonda preoccupazione per la situazione in cui versa la Sanità in Versilia. Non sono sufficienti le rassicurazioni dei politici locali e regionali sul futuro del nostro ospedale in quanto i fatti parlano chiaro: interi reparti vengono chiusi, il numero di letti ridotto, alcune unità operative trasferite in altre ASL, i tempi delle liste di attesa lunghissimi, i servizi sul territorio allo sbando (vedi chiusura della Società della Salute senza alcuna (...) [Leggere il seguito...]

16 novembre 2012
COMUNICATO STAMPA - GIORNATA DI STUDIO SUL SSN ITALIANO 17 /11/12 MILANO
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

MEDICINA DEMOCRATICA ONLUS Comunicato Stampa Una riforma strategica per la sostenibilità di un sistema sanitario pubblico e universalistico giornata di studio 17 novembre 2011- Sala di Rappresentanza - Università di Milano via Festa del Perdono 7 ore 9 -14 E' possibile ridurre la spesa sanitaria e al contempo migliorare la salute della popolazione? Siamo convinti di sì: tagliare le prestazioni sanitarie per tagliare la spesa non è efficace, invece di collegare le prestazioni alla (...) [Leggere il seguito...]

29 ottobre 2012
Una riforma strategica per la sostenibilità di un sistema sanitario pubblico e universalistico - Milano Università degli Studi 17 novembre 2012 ore 9.00
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Una riforma strategica per la sostenibilità di un sistema sanitario pubblico e universalistico Sabato 17 Novembre 2012 ore 9 - 14 Università degli Studi di Milano Sala di Rappresentanza - via Festa del Perdono 7 Giornata di studio promossa da: Medicina Democratica Slow Medicine SIQUAS (Società Italiana per la Qualità dell'Assistenza Sanitaria)-VRQ Zadig Editoria Scientifica ISDE (International Society of Doctors for the Environment) Movimento Consumatori Milano Analisi (...) [Leggere il seguito...]

21 ottobre 2012
Incontro pubblico "Riaprono i manicomi?" - Novara 25.10.2012
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

invito all' incontro pubblico " Riaprono i mancomi ? " GIOVEDI' 25 OTTOBRE P.V. ORE 21.00 presso Cooperativa Prisma a Novara in via S. Francesco d' Assisi, 20 ( vedasi allegato). A breve andrà in discussione in Parlamento una proposta di legge, già approvata dalla competente Commissione Parlamentare, per l'abrogazione della legge 180 ( legge Basaglia del 1978 ) e per la riapertura dei manicomi. Nel malaugurato caso che questa proposta di legge venisse (...) [Leggere il seguito...]

27 settembre 2012
Il Tribunale di Firenze fa finalmente chiarezza in merito all’illegittimità degli atti d’impegno fatti sottoscrivere ai familiari degli anziani non autosufficienti al momento del ricovero nelle RSA per chiamarli alla compartecipazione al pagamento della quota sociale.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Riceviamo e pubblichiamo Gentili Signori, desideriamo informarvi che: Il Tribunale di Firenze con la sentenza n. 3039/2012 ha fatto finalmente chiarezza in merito all'illegittimità degli atti d'impegno fatti sottoscrivere ai familiari degli anziani non autosufficienti. La nostra Associazione, che si batte per far rispettare questo principio ormai dal 1998, più volte ha chiesto all'Assessore ed ai funzionari del Comune di Firenze di vigilare sulle RSA convenzionate per (...) [Leggere il seguito...]

25 aprile 2012
Medicina Democratica apre lo Sportello Salute presso il Centro Pertini di Secondigliano -Napoli
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il giorno 24/4/2012 si è aperto ufficialmente lo spazio dedicato ai temi della Salute nell'ex sede del Comune di Secondigliano,attualmente adibita ad attività sociali e culturali . Scopo dell'iniziativa è diffondere la cultura della Prevenzione ,la coscienza dei diritti in base all'art.32 della Costituzione , la conoscenza dei percorsi sanitari corretti, l'aggregazione dei cittadini attorno ai temi dell'assistenza sanitaria, la partecipazione cosciente e critica sui (...) [Leggere il seguito...]

26 marzo 2012
APPELLO PROCESSO CLINICA S.RITA - COMUNICATO STAMPA
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

CLINICA SANTA RITA: CONFERMATE LE CONDANNE Questa mattina il Presidente della Corte d'Appello di Milano ha confermato per i principali imputati della Clinica Santa Rita di Milano le condanne stabilite in primo grado. Infatti sono stati assolti due imputati e per una terza è stata ridotta la pena. La Corte d'Appello ha anche confermato, nonostante le argomentazioni contrarie molto pesanti portate dalle difese degli imputati e dalla Clinica, il riconoscimento di parte civile (...) [Leggere il seguito...]

22 ottobre 2011
Bologna 11.11.11 - ore 14.30 - Convegno "Partecipazione in sanità"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

L'associazione Diritti Senza Barriere e Medicina Democratica organizzano il convegno PARTECIPAZIONE IN SANITA' Bologna - 11 novembre 2011 ore 14.30 -19.00 Cappella Farnese - Palazzo Comunale - Piazza Maggiore la sala è priva di barriere architettoniche Programma Introduce e coordina Bruna Bellotti Presidente associazione di volontariato "Diritti Senza Barriere" Relatori: Ivan Cavicchi Università degli Studi di Roma - Tor Vergata "Partecipazione e Azienda USL" Roberto (...) [Leggere il seguito...]

18 luglio 2011
TICKET 10 EURO. LETTERA ALLE REGIONI.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

AL SIG PRESIDENTE DELLA CONFERENZA DELLE REGIONI Dott. Vasco Errani Roma Sigg. PRESIDENTI DELLE REGIONI Loro sedi - Oggetto: ticket di 10 euro per le prestazioni specialistiche Nelle recenti misure finanziarie proposte dal Governo e approvate dal Parlamento a tempo di record ve ne è una particolarmente odiosa: quella che stabilisce un ticket di 10 euro sulle ricette per prestazioni sanitarie specialistiche. Ne sarà soggetta la gran parte della popolazione. Una tassa sulla malattia che (...) [Leggere il seguito...]

2 aprile 2011
Rette RSA - posizione del Consiglio di Stato
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il Consiglio di Stato stabilisce che si tenga conto del reddito del solo assistito per le rette in RSA. Sgherri, Vangieri e Nocentini:”grande soddisfazione. Era una battaglia che portavamo avanti da anni” “Grande soddisfazione per la sentenza del Consiglio di Stato, che ha stabilito finalmente con nettezza e senza tema di smentita che per la determinazione delle rette di compartecipazione alle spese per la degenza in RSA di persone ultrasessantacinquenni non (...) [Leggere il seguito...]

1 novembre 2010
LAVORO E SALUTE - MONOGRAFIA SUL SISTEMA DRG E LA SENTENZA SANTA RITA E CONVEGNO A MILANO 9 NOVEMBRE 2010
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Pubblichiamo il numero monografico di Lavoro e Salute (racconti e opinioni) diretto da Franco Cilenti sul sistema di rimborso a prestazione DRG e la sentenza Santa Rita. Lavoro e salute è un periodico dell'Associazione Medicina Democratica ONLUS. . Per scaricare il numero, basta cliccare sull'icona qui sotto. Per ulteriori info: www.lavoroesalute.org Medicina Democratica invita al convegno: "Sentenza Santa Rita: quale modello per la salute?" Martedì 9 novembre 2010 dalle (...) [Leggere il seguito...]

29 ottobre 2010
Medicina Democratica sulla sentenza S. Rita
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

UNA SENTENZA GIUSTA IN UN PROCESSO GIUSTO, MA ORA SI CAMBI IL SISTEMA MEDICINA DEMOCRATICA esprime la propria grande tristezza , non per l'esito del processo, la cui sentenza ritiene assolutamente giusta, ma per la sofferenza arrecata alle vittime e ai loro famigliari cui va tutta la sua solidarietà. MD ritiene che questa vicenda rappresenti solo la punta di un iceberg di una situazione di illegalità diffusa. La sanità lasciata in mano ai privati, i pochissimi controlli efficaci, la (...) [Leggere il seguito...]

29 giugno 2010
LAVORO E SALUTE - LUGLIO 2010
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Pubblichiamo il numero 4 di Lavoro e Salute (racconti e opinioni) diretto da Franco Cilenti,il periodico dell'Associazione Medicina Democratica ONLUS. Da questo numero nei luoghi di lavoro in Lombardia. Per scaricare il numero, basta cliccare sull'icona qui sotto. Per ulteriori info: www.lavoroesalute.org . [Leggere il seguito...]

31 maggio 2010
13 sentenze del TAR della Lombardia contro l’obbligo del pagamento delle rette da parte dei "parenti tenuti agli alimenti". Ne discutiamo l’11 giugno alle 15 presso il Consiglio regionale della Lombardia
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Sono state recentemente emanate e pubblicate 13 sentenze del TAR della Lombardia che hanno sancito l'impossibilità da parte dei comuni di obbligare i cosiddetti parenti tenuti agli alimenti di richiedere il pagamento delle rette per i congiunti. All'interno di quelle sentenze ci sono molòte altre decisioni interessanti. Per questo abbiamo decido di discuterne per comprenderne le importanti novità. La riunione sarà l'11 giugno alle 15 presso il Consiglio Regionale della (...) [Leggere il seguito...]

27 aprile 2010
Clinica S.Rita di Milano: conclusa la requisitoria. A quando un sistema che paga la salute?
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

COMUNICATO STAMPA Oggi si è conclusa la requisitoria dei P.M. Tiziana Siciliano, Grazia Pradella contro gli imputati al processo della ex Clinica Santa Rita. Nelle ultime tre udienze i P.M. hanno esposto i fatti e espresso le valutazioni conseguenti, sono state avanzate le seguenti richieste di pena: * 21 anni per il primario chirurgo toracico Pier Paolo Brega Massone * 14 anni di reclusione per Pier Paolo Presicci, * 8 anni per Marco Pensara, * pene fra i 2 e 3 anni per (...) [Leggere il seguito...]

7 gennaio 2010
Nuovo ospedale di Livorno: il vero obiettivo non è il miglioramento della sanità
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Da queste parole del sindaco già si dovrebbe intravedere qual'e' il vero obiettivo dell'operazione “nuovo ospedale”: una grande operazione di trasformazione urbana, sbagliata nelle premesse e nelle scelte, che risponde ad altre esigenze anziche' a quelle della sanità pubblica. Le premesse sono che il piano sanitario regionale - condizionato dai tagli alla sanità - prevede solo tre poli ospedalieri “regionali” (Firenze, Pisa e Siena), affiancati da (...) [Leggere il seguito...]

26 novembre 2009
Ospedale di Livorno, consultazione democratica prima di quasiasi decisione
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Medicina democratica ha sempre sostenuto la lotta per la salute basata sulla prevenzione primaria: non ammalarsi anziché arrivare a dover curarsi. Così sosteniamo la lotta a tutte le forme di nocività, dall'inquinamento ambientale nei luoghi di lavoro e di vita alla chimicizzazione della catena alimentare, allo scadimento della qualità dell'acqua, sempre meno realmente potabile, ecc... questa essenziale prima fase, che deve vedere protagonisti lavoratori e cittadini organizzati, che (...) [Leggere il seguito...]

5 luglio 2009
Puglia chiama Italia: Il vero scandalo è che si continua a giocare sulla pelle dei cittadini e dei malati, facendo business e costruendovi e rafforzando “filiere” del malaffare.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Queste note che seguono intendono rappresentare ancora una volta la distanza abissale che abbiamo come Associazioni dal modo di continuare a gestire la cosa Pubblica. Dicevamo nel 2005, dopo le elezioni regionali : “Si ritiene che il rinnovo delle istituzioni regionali sia un'occasione per invertire la tendenza e per mettere al primo posto scelte che garantiscano un'effettiva centralità del cittadino rispetto al sistema, con una articolazione degli interventi rispettosa (...) [Leggere il seguito...]

3 luglio 2009
lettera aperta del Presidente SIMM a margine dell’approvazione del "pacchetto sicurezza"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Inutile, dannoso, anzi pericoloso lettera ai soci SIMM e collaboratori GrIS a margine dell'approvazione del DDL sulla sicurezza di Salvatore Geraci (Presidente della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni) “Inutile, dannoso, anzi pericoloso”: titolavamo così il nostro comunicato del 20 ottobre 2008 alla notizia dell'emendamento al “pacchetto sicurezza” di 5 senatori leghisti che volevano abrogare il divieto di segnalazione nei confronti di (...) [Leggere il seguito...]

28 aprile 2009
DOVE VA LA SANITA’ IN ITALIA E IN LOMBARDIA?
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Dichiarazione di Fulvio Aurora - Vicepresidente nazionale di Medicina Democratica La trasmissione del 26 aprile di REPORT (RAI 3) sulla sanità, ha mostrato una verità più che scomoda preoccupante: la sanità pubblica, o per scelte di sistema o per ignoranza, tra corruzione e sprechi di ogni genere, sembra avviata al peggio, ovvero verso un sistema prevalentemente o totalmente privatizzato. Il sistema dei DRG, che prevede il finanziamento delle strutture in funzione delle prestazioni (...) [Leggere il seguito...]

10 marzo 2009
Intervento di Tonino D’Angelo, Presidente di Medicina Democratica, alla 5° Conferenza Nazionale sulle Politiche Antidroga 12-14 marzo 2009 Trieste
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

5° Conferenza Nazionale sulle Politiche Antidroga 12-14 marzo 2009 Trieste Sessione su “ Aspetti etici e antropologici nelle dipendenze” “ DALLE DIPENDENZE PATOLOGICHE ALLA PARTECIPAZIONE: come rompere con l'ipocrisia” a cura del dr. Fernando Antonio (Tonino) d'Angelo Regione Puglia “ Fare i cittadini è il modo migliore di esserlo. Non sudditi ,ma padroni di casa della Repubblica” DALLE DIPENDENZE PATOLOGICHE ALLA (...) [Leggere il seguito...]

1 marzo 2009
"Sono un medico non un informatore della polizia"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Almeno si è levato il velo di ipocrisia. "Centri di identificazione ed espulsione" è un nome appropriato, meglio di "Centro di permanenza temporanea", più onesto. In questi centri, infatti, le persone che arrivano in Italia fuggendo da situazioni difficili vengono solamente identificati ed espulsi, trattate come nei campi di concentramento, meglio essere chiari da subito. Meglio evitare stupide ipocrisie, trattasi, infatti, di istituzione totalitarie. Luoghi che conosco bene, in cui le persone (...) [Leggere il seguito...]

25 febbraio 2009
L’ordine dei medici: sanzionabile chi denuncia i clandestini. Importante atto ma ininfluente se non sarà accompagnata da mobilitazioni sui luoghi di cura e nei quartieri, per rassicurare i migranti
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Valuto molto importante il documento del Consiglio nazionale della Federazione degli Ordini dei medici (Fnomceo), disegno di legge sulla sicurezza che abroga il divieto di denuncia, da parte del medico, degli immigrati irregolari in occasione di prestazioni sanitarie, veramente importante in questo clima di sudditanza psicologica di ampi settori intellettuali e professionali nei confronti delle porcherie del governo. Un documento che esprime il "forte dissenso all'emendamento al Ddl (...) [Leggere il seguito...]

5 febbraio 2009
NO AL RAZZISMO DI STATO! SI AL DIRITTO ALLA SALUTE PER TUTTI!
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

COMUNICATO STAMPA MEDICINA DEMOCRATICA NO AL RAZZISMO DI STATO SI' AL DIRITTO ALLA SALUTE PER TUTTI Nel 2008, il Governo ha invitato i Medici e tutti gli Operatori della Sanità a denunciare i migranti clandestini che hanno bisogno di aiuto e cure. E' lo stesso governo che lascia per mesi in condizioni disumane i migranti senza assistenza, ne' cure adeguate per i malati nei CPA trasformati in carceri e reclusi fino a 18 mesi. Il 5 febbraio 2009 il Senato ha approvato (...) [Leggere il seguito...]

2 febbraio 2009
PROCESSO ALLA CLINICA SANTA RITA - MEDICINA DEMOCRATICA AMMESSA FRA LE PARTI CIVILI
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Un'ordinanza della IV sezione penale del Tribunale di Milano ha ammesso questa mattina fra le parti civili anche Medicina Democratica - Movimento per la Salute Onlus, assistita dagli avvocati Nadia Germanà e Giuliano Pisapia nel processo contro alcuni medici accusati di lesioni e truffa e, al tempo stesso, contro la clinica Santa Rita di Milano ove operavano. Sono state respinte gran parte delle eccezioni poste dalle difese degli imputati, nelle quali la richiesta di MD era stata (...) [Leggere il seguito...]

1 febbraio 2009
Medicina Democratica aderisce all’appello di Médecins Sans Frontières, Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione, Società Italiana di Medicina delle Migrazioni, Osservatorio Italiano sulla Salute Globale: "Divieto di segnalazione. Siamo medici ed infermieri, non siamo spie"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Dal giuramento d'Ippocrate: Giuro di osservare il segreto su tutto ciò che mi è confidato, che vedo o che ho veduto, inteso o intuito nell'esercizio della mia professione o in ragione del mio stato APPELLO “DIVIETO DI SEGNALAZIONE” siamo medici ed infermieri, non siamo spie Le organizzazioni firmatarie esprimono preoccupazione ed allarme per le conseguenze della possibile approvazione dell'emendamento 39.306 presentato in sede di esame del DDL 733 (...) [Leggere il seguito...]

2 dicembre 2008
PRIMA UDIENZA PROCESSO CONTRO LA CASA DI CURA S.RITA
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

QUESTA MATTINA VI E' STATA LA PRIMA UDIENZA DEL PROCESSO AL TRIBUNALE DI MILANO IN SEDE PENALE CONTRO I RESPONSABILI DELLE LESIONI INFERTE A NON POCHI PAZIENTI DELLA CLINICA PRIVATA SANTA RITA ALLO SCOPO DI LUCRARE SUI DRG. SI SONO PRESENTATE LE PARTI CIVILI: 45 PARTI OFFESE E LA REGIONE LOMBARDIA, LA ASL DI MILANO, L'ORDINE DEI MEDICI DI MILANO, IL TRIBUNALE DEI DIRITTI DEL MALATO, L'ADICONSUM, MEDICINA DEMOCRATICA MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE ONLUS. IL TRIBUNALE SI (...) [Leggere il seguito...]

19 novembre 2008
MEDICINA DEMOCRATICA, MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE,CHIEDE IL RITIRO DELL’EMENDAMENTO DELLA LEGA AL PACCHETTO SICUREZZA CHE IMPONE AI MEDICI DI DENUNCIARE GLI IMMIGRATI IRREGOLARI
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

  Il  Ministro Sacconi ha dichiarato alla stampa (agenzia DIRE 14 novembre 2008) che “il medico curante deve segnalare se il paziente e' un irregolare. Se e' clandestino deve essere segnalato per la sua situazione di clandestinità ed espulso".  Un medico non può fare questo! La proposta irricevibile, deriva da un emendamento proposto dalla Lega Nord al "pacchetto sicurezza" in discussione al Senato. L'emendamento propone, tra l'altro, l'abrogazione del comma (...) [Leggere il seguito...]

10 giugno 2008
CLINICA SANTA RITA : UNA TRUFFA OMICIDA IN UN CONTESTO TRUFFALDINO
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Milano 10 giugno 2008 COMUNICATO STAMPA: UNA TRUFFA OMICIDA IN UN CONTESTO TRUFFALDINO 1.LA VICENDA DELLA CLINICA PRIVATA SANTA RITA SI PONE IN UNA SITUAZIONE DA ANNI COMPROMESSA: UN SISTEMA CHE PAGA LA MALATTIA. Il sistema dei DRG ovvero quello dei rimborsi alle strutture sulla base della liste della malattia e degli interventi sanitari porta inevitabilmente all'aumento delle prestazioni, molte delle quali possono essere inutili e anche dannose. 2.LA REGIONE LOMBARDIA CON IL CD (...) [Leggere il seguito...]

9 marzo 2008
Convegno "Essere OSS nel terzo millennio" di Torino 7/3/2008
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

MEDICINA DEMOCRATICA ha partecipato al convegno di Torino organizzato dal MIGEP IL 7 MARZ0 2008. Lo scopo del convegno era quello di discutere della situazione e delle condizioni degli operatori socio sanitari (OSS) all'interno del complesso delle professioni infermieristiche e più in generale del Servizio Sanitario Nazionale. Al convegno hanno partecipato oltre 400 fra OSS,infermieri, capi sala e altri (oltre 200 hanno dovuto rinunciare per mancanza di posti). Gli operatori (...) [Leggere il seguito...]

20 febbraio 2008
Il paradosso dei ticket.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Per diversi anni il servizio di virologia dell'ospedale Ascalesi di Napoli ha svolto un ruolo di primo piano nella diagnosi delle infezioni da HPV che,ormai è assodato,costituiscono un elemento determinante nella cancerogenesi delle lesioni della cervice uterina e non solo. Questo programma era stato varato sotto la direzione del professor Smeraglia ed aveva dato numerosi dati utili allo studio ed alla diagnosi precoce delle lesioni a rischio di trasformazione tumorale della sfera (...) [Leggere il seguito...]

5 dicembre 2007
Medicina democratica sostiene gli ammalati di MCS
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

MD Sezione di Livorno e della Val di Cecina Medicina democratica di Livorno e provincia assume e rilancia l'appello diffuso dall'associazione A.M.I.C.A, che da anni lavora per il riconoscimento delle malattie ambientali, per una manifestazione nazionale mercoledi 12 dicembre ore 11 davanti alla Camera dei Deputati, per chiedere una legge che tuteli i diritti delle persone chimicamente sensibili, alle quali la malattia nega anche la possibilità di manifestare. Saranno loro (...) [Leggere il seguito...]

27 settembre 2007
Studi sulla mancata diagnosi di danno sanitario e sulla sottostima della mortalità.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Di seguito pubblichiamo un messaggio di Valerio Gennaro riguardante due interessanti studi sulla mancata diagnosi di danno sanitario e sulla sottostima della mortalità (gli studi possono essere scaricati cliccando sui link liportati). Carissimi, allego la nostra ultima pubblicazione che segue quella prodotta nel 2005 con Lorenzo Tomatis http://www.ijoeh.com/pfds/IJOEH_1104_Gennaro.pdf sulla mancata diagnosi di danno sanitario da parte di molti studi epidemiologici pubblicati anche su (...) [Leggere il seguito...]

24 settembre 2007
LE DIOSSINE A TARANTO: UNA TIPICA QUESTIONE SANITARIA DI PREVENZIONE PRIMARIA.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

L'ILVA di Taranto, già costantemente al centro della cronaca ragionale e nazionale per i gravissimi incidenti sul lavoro, lo è ancor più in questi mesi perché per la prima volta nella sua lunga storia è stata oggetto, da parte di un organismo pubblico come l'ARPA, di rigorosi controlli sulle sue emissioni. A sollecitarli era stato, come spesso fortunatamente avviene, un movimento di cittadini noto per il suo impegno serio e competente: Peacelink. I risultati dei controlli hanno un (...) [Leggere il seguito...]

11 settembre 2007
AL SERVIZIO SANITARIO PUGLIESE SERVE UNO SCOSSONE.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il Direttore Generale dell'Istituto tumori di Bari, Maurizio Portaluri, propone una analisi del Documento di indirizzo economico-finanziario del Servizio Sanitario della Regione Puglia. Da una valutazione comparativa dei dati registrati negli ultimi anni emerge che l'incremento di finanziamento nazionale (circa 400 milioni) viene assorbito dalla mobilità passiva, dagli enti ecclesiastici e dagli istituti di ricovero e dall'assessorato competente. Il sistema sanitario (...) [Leggere il seguito...]

10 settembre 2007
DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE E ACCESSO AI MEDICINALI.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Riceviamo e pubblichiamo questo documento della Centrale Sanitaire Suisse Romande. L'ACCORDO sugli ADPIC minaccia l'accesso ai medicinali Con la firma degll'Accordo sugli Aspetti dei Diritti di Proprietà Intellettuale relativi al Commercio (ADPIC) nell' ambito dell' Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), tutti i paesi membri devono applicare ormai i diritti di proprietà intellettuale e il sistema dei brevetti ai medicinali. Ciò significa l'estensione a (...) [Leggere il seguito...]

13 agosto 2007
LA LOTTA AI TUMORI COME LOTTA ALLE SUE CAUSE
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Cosa sappiamo dei tumori oggi in Puglia? Con una semplice espressione potremmo dire che per certi aspetti, quando sono causa di morte, sappiamo abbastanza ma per altri, come la loro insorgenza temporale nei vivi, ancora troppo poco. Da dati recenti risulta che si muore di meno in generale ma si muore di più per diabete, malattie del sistema nervoso e per tumori. Quando il dato viene corretto per l'invecchiamento della popolazione, si vede che ci sono aree dove si muore di meno per (...) [Leggere il seguito...]

4 luglio 2007
UDIENZA AL TAR DEL LAZIO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DEGLI ISTITUTI DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO DELLA LOMBARDIA
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Si e' svolta questo pomeriggio al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio l'udienza di merito che contrapponeva Medicina Democratica e le RSU dell'Istituto dei Tumori di Milano (d adiuvandum) al Ministero della Salute e alla Regione Lombardia. L'avvocato Alessandra Mari a nome e per conto dei ricorrenti ha ribadito le ragioni del ricorso alle quali in sostanza i difensori del Ministero della Salute, della regione Lombardia della neo Fondazione hanno (...) [Leggere il seguito...]

6 giugno 2007
MALATTIE INFETTIVE S.O.S. PERMANENTE
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

La ristrutturazione o la costruzione di un centro ospedaliero di malattie infettive non può caratterizzarsi come semplice opera di edilizia o ingegneria sanitaria ma collocarsi in un piano generale di prevenzione e trattamento delle malattie infettive. Per un centro di riferimento infettivologico regionale questa basilare considerazione impone di ripensare la ristrutturazione in un piano regionale di presa in carico delle malattie infettive. A Torino l'ospedale Amedeo di Savoia, (...) [Leggere il seguito...]

24 maggio 2007
PREMIARE CHI VUOLE STUDIARE E FARE RICERCA: UNA POSSIBILE RISPOSTA ALLE DIFFICOLTA’ DELLA SANITA’ PUGLIESE.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Nei giorni in cui la sanità pugliese è salita alla ribalta della cronaca nazionale per i drammatici eventi dell'ospedale di Castellaneta, un evento di segno positivo, ancorché per nulla celebrato dai media, si verificava in Toscana e cioè la nascita di una Fondazione a capitale esclusivamente pubblico che porta il nome di un pugliese distintosi per molti anni a Pisa per le sue doti di medico e di scienziato e per le sue realizzazioni in campo scientifico e assistenziale. Di Gabriele (...) [Leggere il seguito...]

6 maggio 2007
LA TRAGEDIA DI CASTELLANETA: SENZA LA PRESENZA DI TECNICI NELLE ASL LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA E’ FUORI CONTROLLO. I VINCOLI DI SPESA DELLA LEGGE FINANZIARIA PER IL PERSONALE NON POSSONO VALERE IN SANITA’. TANTO PIU’ IN PUGLIA.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il tragico errore nell'ospedale di Castellaneta poteva essere evitato? Probabilmente sì se la ASL avesse avuto un concreto diritto di parola in sede di collaudo dell'impianto dei gas medicali che anziché portare nel nuovo reparto di terapia intensiva cardiologica ossigeno, portava al letto del paziente un anestetico. Per concreto diritto di parola si intende la presenza di tecnici di sua fiducia, meglio dipendenti, che non prendessero solo atto di quanto certificato dalla ditta (...) [Leggere il seguito...]

24 marzo 2007
PROPOSTE PER UN SISTEMA SANITARIO ACCESSIBILE AI CITTADINI CON PROFESSIONISTI DEDICATI SOLO ALLA LORO SALUTE
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Marzo 2007 Premessa Circa trent'anni fa, Giulio Maccacaro, fondatore di Medicina Democratica, denunciava il ruolo della medicina nella società contemporanea. Una medicina sempre più orientata a curare i sintomi delle malattie e sempre più lontana dall'essere preventiva, dall'agire, cioè, sulle reali cause patogene (salubrità dei luoghi di vita e di lavoro e disagio sociale). Una medicina, dunque, che non serve ad altro se non a "generare falsa rassicurazione". Maccacaro (...) [Leggere il seguito...]

31 gennaio 2007
Maggiorazione dei ticket: ostacolo ingiusto alla tutela della salute
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Dai primi di gennaio i cittadini, senza alcun preavviso, si sono ritrovati a pagare una maggiorazione di 10 euro su ogni prestazione specialistica e 25 euro per gli accessi al pronto soccorso con “codice bianco” (casi ritenuti di gravità minima). Questo è stato uno dei primi effetti tangibili della finanziaria 2007 per il cittadino, considerato al centro del sistema secondo ogni legge di riforma emanata dagli anni 90 in poi, concetto evidentemente rimasto tuttora solo sulla carta. (...) [Leggere il seguito...]

20 gennaio 2007
No ai ticket sanitari!
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

NO AI TICKETS SANITARI !!! NO AL PAGAMENTO DEI FARMACI !!! Contro il processo di privatizzazione della sanità Non si compra il Diritto alla Salute in una società democratica, ma esso deve essere garantito a tutti, come è scritto nella Costituzione (art. 32). Allora perché questo governo, che pure aveva promesso un miglioramento dell'assistenza sanitaria per tutti, vara i ticket per i pronto soccorso e consente alla giunta della Regione Campania, di aumentare quelli già esistenti su (...) [Leggere il seguito...]

9 gennaio 2007
SANITA’ ITALIANA: TRA SCANDALISMO E REALTA’. MANCA LA POLITICA!
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

I carabinieri nelle corsie ospedaliere non sono un bel vedere! Non certo perché i NAS non siano soggetti competenti a verificare lo stato igienico-sanitario delle strutture adibite alla cura dei cittadini ma perché rappresenta un'inutile intromissione, deleteria per l'immagine di un Servizio Pubblico, comunque, di qualità professionale ed etica inconfutabile E' sgradevole assistere a tutta questa schizzoide operazione mediatica ed è paradossale che ogni anno gli stessi organi (...) [Leggere il seguito...]

4 novembre 2006
Convegno nazionale di Medicina Democratica a 30 anni dal primo congresso nazionale.
di: Medicina Democratica

A TRENT'ANNI DAL PRIMO CONGRESSO NAZIONALE DI MEDICINA DEMOCRATICA L'Associazione Medicina Democratica, Movimento di Lotta per la Salute a trent'anni dalla celebrazione del primo congresso nazionale di medicina Democratica (Bologna, maggio 1976) organizza un convegno che ripercorre la storia del movimento delle lotte dei lavoratori e dei cittadini per la difesa e l'affermazione del diritto alla salute. Il titolo e l'argomento principale del convegno (...) [Leggere il seguito...]

17 ottobre 2006
Osservazioni sul PSSR della Regione Piemonte
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

La Regione Piemonte evidenzia criticità ambientali che, a nostro avviso, paiono venir dimenticate o quantomeno sottostimate e messe in secondo piano e ciò nonostante si evidenzi sempre più una presa di coscienza tra la popolazione. É dispersivo in questo contesto elencare tutti i differenti e gravi problemi che toccano la nostra Regione, ma non possiamo esimerci dal riportarne alcuni data la loro serietà e sui quali riteniamo debba porsi una particolare attenzione. Amianto. Il Piemonte è una delle (...) [Leggere il seguito...]

30 agosto 2006
Verso un Patto per la salute
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Tratto da documento a cura di Tonino d'Angelo -Sett. '96 S.Severo(Fg) PREMESSA Salute=Lavoro,Occupazione,Casa,Pace, Giustizia,Legalità ..... Sviluppo in un AMBIENTE SANO. Per una Mobilitazione capace di evitare sprechi nella Sanità e utilizzare le risorse disponibili per affermare insieme il diritto alla Salute e al Lavoro,alla casa,alla pace,alla giustizia,alla legalità, ad un ambiente sano, occorre assumere,nella concretezza,alcune elaborazioni,acquisizioni,d'ordine (...) [Leggere il seguito...]

22 luglio 2006
IRCSS: RICORSO AL TAR DEL LAZIO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Medicina Democratica ha deciso di ricorrere al TAR del Lazio contro il Decreto ministeriale, peraltro non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che trasforma in Fondazioni tre IRCSS lombarde di eccellenza: l'Istituto dei Tumori e l'Istituto Besta di Milano, il Policlinico San Matteo di Pavia. Con questa iniziativa, insieme ad altre associazioni, MD si propone di fermare un processo di privatizzazione che rischia di consegnare al privato altri pezzi di valore, oggi patrimonio (...) [Leggere il seguito...]

1 luglio 2006
Considerazioni sulla politica sanitaria piemontese.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Come stare in un governo, anche in quelli regionali, provinciali e comunali, per quella che chiamiamo "sinistra radicale", è il tema d'attualità per capire realmente dove questo centrosinistra intende andare, ad esempio, su problemi discriminanti come la sanità (servizio pubblico e gratuito), lavoro (fine della precarietà e espansione dell'occupazione), diritti comuni ( gestione pubblica dell'acqua e politiche energetiche eco-rinnovabili). Uscire dal ricatto della stabilità a (...) [Leggere il seguito...]

9 giugno 2006
SANITÀ: QUALE CAMBIAMENTO?
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Giovedì 1 giugno si è svolto a Brindisi, con una nutrita partecipazione di operatori sanitari, associazioni e cittadini provenienti da tutta la regione, il convegno regionale, organizzato da Medicina Democratica, dal titolo: “Sanità: quale cambiamento?”. Medicina Democratica ha fortemente voluto questo momento di riflessione per fare il punto della situazione ad un anno dall'insediamento della nuova giunta regionale. Gli interventi dei convenuti hanno riguardato: le liste di (...) [Leggere il seguito...]

29 maggio 2006
DIRETTORI GENERALI, POLITICI e SANITA’
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

I direttori generali delle aziende sanitarie sono stati sempre considerati “cinghie di trasmissione” delle decisioni assunte in sede regionale o nelle segreterie dei partiti dai quali erano stati indicati. Per ciò appare singolare il dibattito in corso nella maggioranza di governo pugliese, tra i diversi partiti che la compongono, dal quale sono emerse critiche e riserve sull'operato di buona parte dei 12 direttori generali nominati appena 8 mesi fa. Gli addebiti sono vari: (...) [Leggere il seguito...]

17 maggio 2006
Giovedì 18-5-06 ore 10,00 ospedale Cardarelli di Napoli-presso il bar dell’ospedale appuntamento per denunciare lo scandalo della palazzina Alpi .
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Giovedì 18-5-06 ore 10,00 ospedale Cardarelli-presso il bar dell'ospedale appuntamento per denunciare lo scandalo della palazzina Alpi ,la struttura dedicata all'intramoenia che rimane chiusa per le manovre intricate di chi vuole gestire l'attività privata nell'ospedale pubblico senza vincoli . CIO' AVVIENE IN UNA STRUTTURA-IL CARDARELLI- CHE MANTIENE DECINE E DECINE DI AMMALATI IN BARELLA NEI CORRIDOI ,IN ATTESA DI UN POSTO LETTO E SPESSO DI UN INTERVENTO URGENTE (...) [Leggere il seguito...]

16 marzo 2006
La filosofia di un Piano sociosanitario mirato al lavoro per la salute.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Un piano socio-sanitario è sempre vissuto in maniera ambivalente dai professionisti sanitari. Da un lato rimette in gioco speranze e volontà di cambiamento, dall'altro viene ricevuto con una certa dose di scetticismo, dell'ennesimo documento che forse è perfino inutile leggere. Alcuni di noi ne hanno infatti già vissuto e sperimentato precedenti edizioni che in verità mancava all'appello da circa una decina d'anni. Anni in cui si sono sedimentate diverse preoccupazioni per la (...) [Leggere il seguito...]

13 marzo 2006
Nota sul programma dell’UNIONE in tema di Salute
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il programma dell'UNIONE è stato varato nella sua versione definitiva. Questa versione per quanto ci riguarda è stata migliorata rispetto a quella passata. Sono stati infatti inseriti alcuni capitoli che precedentemente erano rimasti nella penna, sono state accentuati elementi importanti, primo fra tutti quello del diritto alla salute che deve essere realizzato tramite Il Servizio Sanitario Nazionale. Un servizio che deve essere potenziato quanto a finanziamenti e qualità. Un servizio che (...) [Leggere il seguito...]

27 febbraio 2006
Prevenzione/ Diritto alla casa/ Diritto alla salute per tutti/e
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

ASSEMBLEA PUBBLICA 26 FEBBRAIO 2006 “Contro gli sgomberi, Per una vera politica abitativa / Prevenzione/Diritto alla salute per tutti/e” Durante quest'inverno, sono già morte cinque persone per strada a Napoli: di essi almeno tre erano cittadini immigrati. I dormitori comunali rifiutano chi non ha il permesso di soggiorno, cioè servono solo per pochi fortunati e per poco tempo. Molti cittadini, in particolare immigrati ,sono costretti ad accettare condizioni abitative (...) [Leggere il seguito...]

14 gennaio 2006
Atti del Convegno "Salute e Partecipazione"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il Convegno di Napoli del 26 novembre anche se nel breve arco di una giornata è stato organizzato per affrontare il complesso dei temi del diritto alla salute. Infatti gran parte del tempo è stato dedicato alla discussione in 4 gruppi di lavoro il primo dei quali ha riguardato lo specifico della sanità, il secondo il rapporto fra i problemi della salute e quelli dell'ambiente, il terzo quelli della relazione fra sanità e assistenza sociale per finire con un quarto gruppo di lavoro che ha (...) [Leggere il seguito...]

28 novembre 2005
Conclusioni del convegno nazionale di MD "Salute e Partecipazione"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

DOBBIAMO ESSERE IN GRADO DI CAMBIARE: basta con l'azienda, con i DRG, con il potere assoluto dei direttori generali, con le sperimentazioni pubblico-privato, con le trasformazioni degli IRCCS e degli ospedali in fondazioni, con l'esclusione di migliaia di malati dalla sanità (verso l'assistenza). UN NUOVO GOVERNO DEL PAESE PER UN NUOVO GOVERNO DELLA SANITA' L'Aziendalizzazione, la privatizzazione e le esternalizzazioni nel servizio sanitario hanno solo (...) [Leggere il seguito...]

26 novembre 2005
Convegno Nazionale - Salute e Partecipazione.
di: Medicina Democratica

CONVEGNO NAZIONALE: NAPOLI - OSPEDALE MONALDI “Aula Magna” 26 NOVEMBRE 2005 ore 9.30. SALUTE E PARTECIPAZIONE Per un Servizio Sanitario Nazionale pubblico e partecipato, fondato sulla prevenzione. La prossima scadenza elettorale impone a tutto il movimento di lotta per la salute di lavorare ed intervenire perché venga elaborato un programma nel quale l'affermazione del diritto alla salute costituisca una priorità assoluta. Un programma - e questa è la novità - che venga (...) [Leggere il seguito...]

17 novembre 2005
Pandemia influenzale: stop ai brevetti che possono uccidere
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

.: APPELLO :. Nell'agosto di quest'anno l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha allertato tutti i Paesi sulla possibilità di una nuova pandemia influenzale che possa essere causata dall'influenza aviaria, pubblicando una lista di azioni che dovrebbero essere attuate per contrastare questa minaccia. Una nuova pandemia, a differenza delle normali epidemie di influenza, ha caratteristiche di pericolosità nettamente superiori. Si conoscono fino ad ora, relativamente (...) [Leggere il seguito...]

26 ottobre 2005
Immigrati: diritti negati a Lampedusa
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta. Il recente dibattito sulle condizioni di vita nei Centri di Permanenza Temporanea, provocato da un reportage giornalistico pubblicato dall'Espresso, ha suscitato una riflessione anche nel mondo medico e scientifico. L'Osservatorio Italiano sulla Salute Globale, un organismo indipendente costituitosi nel 2002 con la volontà di colmare il vuoto di informazione e di promuovere il reciproco scambio tra medici, scienziati e operatori (...) [Leggere il seguito...]

31 agosto 2005
ONCOLOGIA: MILANO “RADDOPPIA”, BRINDISI NON FACCIA “AUTOGOL”
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

In questa estate che sta per finire mi hanno colpito due notizie di stampa riguardanti la sanità. La prima proveniva da Milano ed annunciava che l'Istituto Europeo di Oncologia, fondato e diretto da Umberto Veronesi, sta per “raddoppiare”, sta cioè per costruire un nuovo stabile delle stesse dimensioni di quello originario. L'altra proveniva dalla più vicina Fasano dove il Sindaco chiedeva l'istituzione nel locale ospedale del reparto di Oncologia. (...) [Leggere il seguito...]

11 aprile 2005
Medicina Democratica Brindisi dopo il voto regionale
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Le recenti consultazioni regionali hanno visto la politica sanitaria al centro del dibattito elettorale e l'esito del voto contiene sicuramente indicazioni per la futura organizzazione di questo importante settore della vita collettiva. Medicina Democratica in questi anni ha ripetutamente denunciato la carenza di partecipazione dal basso nella elaborazione delle linee di politica sanitaria e le prevalenti preoccupazioni di natura economico finanziario sottostanti le principali (...) [Leggere il seguito...]

28 gennaio 2005
Solidarietà a Filippo Anelli contro il "Ticket della Paura"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Abbiamo appreso dalla stampa con sorpresa e preoccupazione che il dott. Filippo Anelli, Segretario Regionale della FIMMG, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, è stato sospeso per sei mesi dall'Ordine professionale di Bari a causa, sembrerebbe, di dichiarazioni rese nell'aprile scorso in occasione di uno sciopero dei medici con le quali lamentava i lunghi tempi di attesa per ottenere prestazioni dal servizio sanitario pubblico e la loro ovvia conseguenza di indurre (...) [Leggere il seguito...]

27 dicembre 2004
Commento critico alla sentenza della Corte di Cassazione n°21764 del 17/11/2004
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Siamo arrivati quasi alla conclusione della vicenda che ha visto opporsi alcuni degenti e famigliari ricoverati nell'ex Ospedale Psichiatrico S. Martino di Como all'Azienda ospedaliera Sant'Anna sempre di Como. Una vicenda che è iniziata nel 1994, che ha visto protagonista l'associazione ASVAP 5 di Suello e che ha fatto crescere la coscienza e il movimento di lotta per la salute, particolarmente quello per il diritto alle cure sanitarie e alla riabilitazione di tutti (...) [Leggere il seguito...]

12 novembre 2002
Documento finale dei workshop sulla salute del FSE di Firenze
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

SOCIAL FORUM EUROPEO (FSE), FIRENZE 6-10 NOVEMBRE 2002 “Un'altra Europa è possibile in un altro mondo” Difesa della salute nei luoghi di lavoro: l'amianto come obiettivo di mobilitazione sintesi dei lavoro, proposte e argomenti per una campagna mondiale contro l'amianto Francois Iselin (SIB, comitato d'aiuto alle vittime dell'amianto (CAOVA), B. Mauro (SIB,CAOVA), M. Usel (collettivo, Salute, Lavoro, Mondializzazione, CAOVA) Il soggetto sociale al (...) [Leggere il seguito...]

30 marzo 2002
LA PARTITA SANITA’: I MALATI FUORI GIOCO
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

La complessa vicenda della sanità pugliese ha bisogno per essere compresa del microscopio e del telescopio. Il primo per approfondire gli innumerevoli provvedimenti licenziati in questi mesi dal governo regionale, il secondo per scorgere i passi che a livello nazionale interessi imprenditoriali del settore stanno compiendo verso la Puglia. La frenetica attività della giunta regionale pugliese in tema di sanità dall'autunno scorso a questa parte non ha pari forse negli ultimi decenni: i (...) [Leggere il seguito...]

2002
Progetto dell’ Ambulatorio Medico Popolare Internazionale
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Relazione sulle attività del CDSI Nel maggio del corrente anno fu presentato un progetto di Ambulatorio Medico popolare internazionale che era finalizzato a facilitare l'accesso alle strutture del S S N di quelle fasce sociali di nuovo disagio , prevalentemente stranieri immigrati ma non solo che nella fase storica concreta costituiscono un'area di esclusione sottaciuta e ignorata per logiche burocratiche o peggio di separazione . IL PROGETTO AMPI Il Progetto AMPI si basa non (...) [Leggere il seguito...]

2002
Storia di Genet
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Avremmo voluto pubblicizzare finalmente l'apertura del nuovo Centro di Documentazione Sanitaria Internazionale nell'ospedale Ascalesi che dopo sei mesi di incontri ed attività ha ottenuto il riconoscimento ufficiale dell'Asl : un progetto sperimentale che organizza l'accoglienza e l'orientamento all'interno della rete dei servizi per gli immigrati ed i cittadini italiani in difficoltà nei rapporti con il Servizio Sanitario Nazionale, una grande esperienza (...) [Leggere il seguito...]

5 giugno 2001
Che fine farà il Servizio Sanitario nazionale?
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il 23 dicembre del 1978 è stata approvata la legge n. 833, istitutiva dei servizio sanitario nazionale. Un atto imperfetto, dovuto alle lotte operaie del 68 e ancora prima dal Comitato di Liberazione Nazionale che aveva pensato, dal 45, alla riforma sanitaria, alla realizzazione delle Unità Sanitarie Locali. Una riforma che viene a realizzare quanto previsto dall'articolo 32 della Costituzione che vede la salute come un diritto fondamentale, unico, per quello che conosciamo fra le (...) [Leggere il seguito...]

2 febbraio 2001
"Ma le corsie stanno diventando delle catene di montaggio"
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Articolo pubblicato su "La repubblica" il 2 febbraio 2001 «LE degenze? Sempre più brevi e le dimissioni rapide e veloci. Gli ospedali sono diventati come catene di montaggio, dove si curano il malati solo nella fase acuta, Poi, via a casa, perché i letti devono rendere. Ma per molti malati le dimissioni precoci sono un dramma. Oltre il 50 per cento ha bisogno di assistenza per completare le cure e chi non ha la fortuna di avere parenti o amici paga di tasca propria l'aiu-to di un (...) [Leggere il seguito...]

2 febbraio 2000
La riforma sanitaria ha funzionato
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Il Sistema Sanitario pubblico ha presumibilmente determinato il più grande avanzamento della salute che la nostra storia ricordi. L'aspetto più odioso, in termini di sanità pubblica, è che il processo contro- riformatore e reazionario che ha caratterizzato gli anni sino alla legge De Lorenzo, e che ora è presente nelle politiche del centro destra e nei referendum radicali, non ne ha tenuto conto. La modifica regressiva del sistema viene rivendicata indipendentemente dai reali risultati che (...) [Leggere il seguito...]

22 ottobre 1999
"Salute Mentale nell’anno 2000: una questione urgente sia per i paesi industrializzati sia per quelli in via di sviluppo.
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

"Navicella" Associazione Pro salute Mentale Valtellina e Valchiavenna BENEDETTO SARACENO - Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell'O.M.S. - Interviene a Sondrio presso il cinema Ciak sul tema: Sondrio, 22 ottobre 1999 Moderatore-. Teodoro Maranesi, primario psichiatra Saluti di: Enrico Dei Barba, presidente della associazione 'Navicella" # # Emilio Triaca, Direttore generale ASL della Provincia di Sondrio Paolo Copobianca, responsabile DSM della ASL della (...) [Leggere il seguito...]

1998
Giornata di riflessione: Dal Galeazzi al San Raffaele. La Sanità a Milano e in Lombardia stretta tra pubblico e privato: verso quale direzione ed approdo dopo la Legge regionale n. 31?
di: Redazione (Autore/i o Autrice/i in calce all’articolo)

Cercherò di fornire, nel corso della mia comunicazione, una sintesi d'elementi e di dati utili a comprendere (spero) il quadro che è venuto a configurarsi nel Sistema Sanitario Regionale dopo la Legge 31/97 varata dalla Giunta Formigoni, con particolare attenzione agli effetti di tutta una serie di provvedimenti, visioni, filosofie che già nel 1995, anno del suo insediamento, il governo regionale ha inteso adottare, assumere e diffondere per mutare profondamente il sistema di tutela (...) [Leggere il seguito...]

Brevi - comunicati e iniziative
2 novembre 2010
Milano 9 novembre 2010 ore 15.30. Santa Rita: quale modello per la salute?

. . . . . . . Medicina Democratica invita al convegno: "Sentenza Santa Rita: quale modello per la salute?" Martedì 9 novembre 2010 dalle 15.30 Negozio civico CHIAMAMILANO L.go Corsia dei servi, 11 Milano (MM1 San Babila) ore 15.30: video documentario "Viaggio nella samità della Martesana" ore (...) [Leggere il seguito...]

23 novembre 2008
2 DICEMBRE 2008 "E’ RIMASTO QUALCUNO SANO?" INCONTRO A BARI - FACOLTA’ DI MEDICINA

INCONTRO DIBATTITO BARI MARTEDÍ 02 DICEMBRE 2008 ORE 15.30 FACOLTÁ DI MEDICINA E CHIRURGIA Interventi previsti: (Modera: Collettivo studenti di Medicina) -Medicina e Poteri: Partecipazione è PREVENZIONE! Dott. (...) [Leggere il seguito...]

28 settembre 2008
Milano 10 ottobre 2008 - Il caso S.Rita e la politica sanitaria lombarda.

In preparazione al VI congresso nazionale di Medicina Democratica a Milano abbiamo organizzato un incontro-convegno sui problemi della sanità in Lombardia. Vogliamo discutere del fatti successi alla clinica Santa Rita di Milano che hanno dato origine a un'inchiesta della Magistratura e del (...) [Leggere il seguito...]

23 giugno 2007
27 giugno 2007 - Torino : Molinette II? Qual è il futuro della sanità a Torino?

Medicina Democratica e Cittadinanza Attiva promuovono l'incontro Molinette II ? Qual è il futuro della sanità a Torino? 27 Giugno 2007 ore 20 e 30 Sala Pasquale Cavaliere Via Palazzo di città 14 - Torino Introduce e coordina Giorgio Gardiol - Medicina Democratica Torino Siederanno al tavolo (...) [Leggere il seguito...]

18 aprile 2007
Bari 27/4: Convegno "Salute per tutti: un obiettivo possibile"

Il 27/4 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 si terrà a Bari presso l'aula magna "De Benedictis" del Policlinico il convegno "Salute per tutti: un obiettivo possibile" organizzato dal People's health movement. L'argomento del convegno è il tema della violazione dei diritti umani, in rapporto alla salute. (...) [Leggere il seguito...]

9 aprile 2007
18 aprile - Milano Presentazione libro "Oltre il labirinto - percorsi di medicina complementare in psichiatria"

Il 18 aprile alle 21 a Milano presso il centro ArteMedica via Angera 3, angolo via Belgirate 15 (MM3-Sondrio, filobus 90/91, bus 42/43, tram 2/5) verrà presentato il libro "Oltre il labirinto - percorsi di medicina complementare in psichiatria" a cura di Maria Antonietta Bàlzola. (...) [Leggere il seguito...]

10 febbraio 2007
Epidemiologia: contributi critici. Incontro a Brindisi il 23 febbraio 2007 ore 17.00

Medicina Democratica movimento di lotta per la salute p r e s e n t a dialoghi sulla salute: la scuola aperta e itinerante di salute 23 febbraio 2007 ore 17.00 a Brindisi Sede ARCI-ASSOCIARTE Piazzale della stazione - sopra al cinema UNIVERSAL - Emilio GIANICOLO dialogherà su: (...) [Leggere il seguito...]

25 ottobre 2006
Dialoghi sulla salute, la scuola aperta e itinerante di salute.

COMUNICATO STAMPA Medicina Democratica movimento di lotta per la salute presenta Dialoghi sulla Salute, la scuola aperta e itinerante di salute. Il primo incontro si terrà a Brindisi il 28 ottobre 2006 alle ore 10.00 presso l' Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali "F. L. (...) [Leggere il seguito...]

2 aprile 2006
Altro che polli - Incontro sull’ Influenza aviare, Torino 12 aprile 2006 ore 17.30

altro che polli ... l'influenza aviare: cos'è, come la si combatte ne discutono: Pier Luigi CAZZOLA, biologo, Istituto Zooprofilattico di Torino Simona BELTEMPO, chimica, Istituto Zooprofilattico di Torino Enrico MORICONI, presidente Associazione veterinari per i diritti degli animali Si e' (...) [Leggere il seguito...]

1 marzo 2006
Palazzina per l’attività a pagamento. Un caso che va oltre la malasanità. Presidio a Napoli il 3 marzo alle ore 10.00 -Ospedale Cardarelli - palazzina Alpi

Presso l'ospedale Cardarelli, come è stato già denunciato, incluso nel Dipartimento di Chirurgia Generale e Specialistica(non certo il meglio dell'ospedale) vi è una delle vergogne dell'ospedale : il Padiglione delle Chirurgie specialistiche. In questo padiglione vi è di tutto il negativo possibile: Da (...) [Leggere il seguito...]

26 settembre 2005
Mantenere il NHS pubblico !

Mantenere il nostro Sistema Sanitario in mani pubbliche. E' quanto chiedono i promotori dell'appello "Keep our NHS public". Da quasi 60 anni, infatti, il sistema sanitario inglese - primo sistema pubblico sostenuto attraverso la fiscalità generale che aveva il fine dichiarato di rendere servizi (...) [Leggere il seguito...]

Siti relativi
Ricerca testo

Ricerca testo negli articoli e nelle brevi pubblicati nel sito medicinademocratica.org:

Istruzioni: immetti il testo che desideri ricercare negli articoli e/o brevi pubblicati nel sito medicinademocratica.org nel box qui sopra (cancellando la parola "Ricerca" e premendo il tasto "enter" o "invia" sulla tastiera del tuo computer).
Autori | Rivista | Admin
Medicina Democratica - Via dei Carracci,2 - 20149 Milano - Tutti gli articoli presenti nel sito sono copyleft
Il sito medicinademocratica.org utilizza il programma SPIP su sistema operativo Linux
Contatta webmaster | Info Squelette

layout aggiornato il 24-08-2005 23:22