MEDICINA DEMOCRATICA ONLUS SULLA VICENDA TIRRENO POWER SEQUESTRO DEGLI IMPIANTI E FERMATA DEI GRUPPI A CARBONE: UNA PRIMA MISURA DA CONSOLIDARE ED ESTENDERE

Ascolta con webReader

Medicina Democratica Onlus di Savona e il Direttivo Nazionale valutano positivamente l’iniziativa della Magistratura, che pone un primo importante stop al pesantissimo inquinamento causato da decenni dalla combustione del carbone…

Stato dell’arte dei processi in corso per MD e AIEA

Ascolta con webReader

COMUNICATO SUI PROCESSI IN CORSO (MD E AIEA) Essere presenti in alcuni (diversi) processi penali che riguardano la salute e la sicurezza sul lavoro ha il significato di chiedere giustizia…

AMIANTO: QUALE GIUSTIZIA PER LE VITTIME E PER GLI EX ESPOSTI – Roma, 13 marzo 2014

Ascolta con webReader

Coordinamento Nazionale Amianto Milano – via dei Carracci, 2 cna2013@tiscali.it COMUNICATO STAMPA INCONTRO-CONVEGNO: Senato della Repubblica Sala Santa Maria in Aquiro Piazza Capranica 72, ROMA 13 marzo 2014 ore 10,30…

Firenze sabato 1 marzo e sabato 15 marzo: Incontri-dibattiti per il rilancio della lotta per l’acqua

Ascolta con webReader

Primo di due incontri per analizzare l’acqua toscana, fra privatizzazioni e inquinamento. Viaggio in un dramma infinito, dove l’ 88% di tutta acqua toscana è della peggiore qualità cioè di classe A3 (necessita di trattamenti fisici e chimici spinti), dove i 3/4 di tutta l’acqua è assorbita e inquinata dall’industria incidendo cosi sulla qualità della salute, a vantaggio di chi gestisce la sanità (circa 7 mld € su 9 mld del bilancio regionale); lasciando solamente 6 mln alla prevenzione! La classe è acqua e la tariffa pure, i cittadini pagano la propria acqua 2€/m3 mentre le multinazionali la pagano 0,007€ un vero prezzo popolare. Incontri a cura di David Mattacchioni Medicina Democratica 1) Sabato 1 Marzo ore 18.30 inizio presentazione con tema: qualità dell’acqua in toscana e a seguire 20,30 cena di finanziamento Ateneo. 2) Sabato 15 Marzo ore 18,30 inizio presentazione con tema: Publiacqua e a seguire 20,30 cena di finanziamento Ateneo. mail ateneolibertariofirenze@inventati.org Presso Ateneo libertario via Borgo Pinti 50/r Firenze Visualizza mappa ingrandita

COMUNICATO STAMPA: IL PROCESSO CONTRO GLI IMPUTATI DELLA EX CLINICA SANTA RITA DAVANTI ALLA CORTE D’ASSISTE DI MILANO E’ VICINO ALLA CONCLUSIONE.

Ascolta con webReader

DOPO LA RICHIESTA, PRESENTATA ALLA CORTE D’APPELLO DI RICUSAZIONE DEL GIUDICE, CHE E’ STATA RESPINTA, NELL’UDIENZA DI IERI GLI AVVOCATI DELLA DIFESA HANNO CHIESTO AL TRIBUNALE DI PREDISPORRE UNA PROPRIA…

Decreto sulla terra dei fuochi e Destinazione Italia : due provvedimenti governativi per una sola grande truffa !

Ascolta con webReader

Con grande clamore pubblicitario il senato ha dato il via libera al Decreto “sulla terra dei fuochi” di cui vengono dati al pubblico i grandi numeri corrispondenti all’impegno dello stato…

Incontro a Milano tra Medicina Democratica Onlus e due associazioni giapponesi di tutela della salute

Ascolta con webReader

Il 28 ottobre 2013 si è svolto presso i locali di Cascina Rosa – Milano (Istituto di Biometria, Università Statale di Milano) un incontro con due associazioni giapponesi che si…

PRESIDIO 3 FEBBRAIO DOPO NUOVA MORTE NELLA STAZIONE DI S.MARIA NOVELLA

Ascolta con webReader

“PRESIDIAMO LA SICUREZZA FERROVIARIA” Fabrizio Fabbri 34 anni, manovratore di Trenitalia, muore la sera del 12 Gennaio travolto dal treno che stava trasferendo da solo, nella stazione di Firenze SMN….

Medicina Democratica e altre associazioni locali contestano il progetto di inceneritore di Case Passerini

Ascolta con webReader

    Medicina Democratica Onlus, WWF Toscana, Il Coordinamento dei Comitati Toscana Centro e Italia Nostra partecipano criticamente alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale e di Autorizzazione Integrata Ambientale…

Medicina Democratica Onlus denuncia alla Commissione UE la scorretta attuazione di direttive sull’incenerimento dei rifiuti

Ascolta con webReader

Alcune recenti direttive della Unione Europea (in particolare la direttiva 98/2008 sui rifiuti e la direttiva 75/2010 sulle emissioni industriali) permettono, tra l’altro, la possibilià di un rifiuto di cambiare…